salta al contenuto
salta al menu delle attività turistiche
Logo RavennaBlu
RavennaBlu il portale del turismo e del tempo libero per Ravenna e Provincia, Hotel Romagna, Hotel Ravenna, Hotel Cervia, Hotel Milano Marittima

NEW LOGO

- RavennaBlu 2006 -

Every year the web site for the Tourism
for Ravenna and Province dawns services and layout.

This year we made a NEW LOGO!!

The historical boat from the 2001
leave us for  a Sunflower


Moreover we present a new image, new services, more news for a fantastic
holiday to discover our land.

RavennaBlu is always close to you!



Bagnara

Nome Località: Bagnara di Romagna

Proloco – IAT:
P.za Marconi 1
Tel. 0545/76733
Fax 0545/76636
turismobagnara@provincia.ra.it

Storia:
Bagnara di Romagna è situata nel settore nord occidentale dell'ampia e fertile pianura alluvionale che circonda Ravenna. Caratterizzata da una florida economia, di derivazione in gran parte agricola, conserva un centro storico di notevole interesse, che testimonia una grande fioritura, nei vari secoli, dell'architettura civile e religiosa. In tutta la pianura emiliano-romagnola Bagnara resta l'unico esempio di "castrum" medievale integralmente conservato. L'intero sistema difensivo fu approntato nel 1354 da Barnabò Visconti, dopo che questi aveva conquistato la località. Il castello era circondato da un fossato (attualmente visibile sebbene il suo livello abbia subito un notevole innalzamento nel corso dei secoli) e da mura di cinta, pure conservatesi integralmente fino ai nostri giorni. Si accedeva al castello da un'unica porta, munita di ponte levatoio, soppresso nel secolo diciassettesimo; il sistema difensivo era completato da cinque piccoli bastioni.
La piazza era il luogo pubblico più importante, il salotto del paese, centro di raccolta, di svago, affari, fucina di passioni politiche e ideali dei bagnaresi; sulla piazza si dava la corda in pubblico ai condannati, vi passavano le processioni precedute dai confratelli delle varie compagnie; a volte sulla piazza giungeva l'acqua del fiume Santerno in rotta. Quest'anno sarà interessata da un completo recupero storico nella sua pavimentazione.

Il Palazzo Fabbri si trova sul lato est della piazza principale; nelle varie epoche fu abitazione del sindaco, macelleria ed osteria. Oggi, terminata una preziona opera di restauro è divenuta sede di una locanda. Formidabile testimonianza dell'architettura locale del secolo XIX, che se è dotato di un piccolo chiostro, con un loggiato in selenite che campeggia al centro del lato est, che appare più antico (probabilmente sei-settecentesco).

Il toponimo di Bagnara è collegabile alla qualità del terreno, un tempo paludoso. Il Rossetti citando una carta imolese inedita parla di una Sylva Bagnaria, che potrebbe far pensare alla silva Litana ricordata dal Marinelli. La presenza, in territorio bagnarese, di fondi denominati Mezzale e Bragoniera il cui significato ha certamente a che fare con la qualità fangosa del terreno, potrebbe anche fare ipotizzare una striscia di terra paludosa, comprendente i due citati fondi e un terzo, probabile, Bagnara appunto. D’altra parte il vocabolo Bagnara ricorre di frequente nella toponomastica romagnola. Ad esempio lo schedario Rossigni cita con quel nome una località presso Sarna, un’altra presso Marzeno, e un’altra ancora presso la Pieve di Corleto.
Il documento più antico su cui appare la nostra Bagnara è del 1084, seguito nel 1086, da un Coriola in Terr. Bagnarie, ricordato dal Ferri nei suoi manoscritti.

Patrono e Ricorrenze:
Dal 17/06/2004 al 17/06/2004
Cinema in rocca
Rassegna cinematografica estiva nel cortile della Rocca Sforzesca.
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 24/06/2004 al 24/06/2004
Cinema in rocca
Rassegna cinematografica estiva nel cortile della Rocca Sforzesca.
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 01/07/2004 al 01/07/2004
Cinema in rocca
Rassegna cinematografica estiva nel cortile della Rocca Sforzesca.
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 08/07/2004 al 08/07/2004
Cinema in rocca
Rassegna cinematografica estiva nel cortile della Rocca Sforzesca.
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 15/07/2004 al 15/07/2004
Cinema in rocca
Rassegna cinematografica estiva nel cortile della Rocca Sforzesca.
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 17/07/2004 al 17/07/2004
Concerto
Concerto del violoncellista Erich Oskar Huette
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 22/07/2004 al 25/07/2004
Festeggiamenti del pubblico voto
E' la festa "più importante" di Bagnara.
Dove: Bagnara di Romagna, piazze e vie del centro storico
§ Dal 23/07/2004 al 23/07/2004
Concerto di flauto, marimba e percussioni.
Concerto del "Duo Wood & Wind"
Dove: Bagnara di Romagna Villa Morsiani
§ Dal 01/08/2004 al 01/08/2004
Concerto di violoncello e pianoforte
Dove: Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
§ Dal 26/09/2004 al 26/09/2004
Concerto lirico in onore del Maestro Pietro Mascagni
Dove: Bagnara di Romagna auditorium parrocchiale

Collegamenti - Trasporti:
AUTO
Bagnara di Romagna dista 35 km dal capoluogo, 50 km da Bologna e 65 km da Ferrara.Rete autostradale: i caselli più vicini sono quelli di Imola sull'autostrada A14 (12 km) ed il casello di Cotignola-Lugo sull'autostrada A14bis (10 km).
Da Lugo ss n. 253 direzione Bologna, a Km 4 a sinistra direzione Bagnara.
Da Imola ss n. 610 direzione Conselice, a Km 7 a destra direzione Mordano Bagnara.
Da Faenza ss n . 9 direzione Bologna, dopo Castelbolognese a Km 1 a destra direzione Bagnara.
TRENO
le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Imola (BO) che dista 16 km e di Lugo (RA) che dista 11 km.
AEREO
Bologna 60 km
Forlì 30 km
Rimini 60 km

Itinerari:
Luoghi e monumenti
§ Chiesa arcipretale
§ Chiesa della Natività di Maria Vergine
§ Detta anche Chiesa dell'Ospedale o Chiesuola,
§ Fosse castellane e mura
§ In tutta la pianura emiliana romagnola Bagnara resta l'unico esempio di "castrum" medievale integralmente conservato. L'intero sistema difensivo fu approntato nel 1354 da Barnabò Visconti, dopo che questi aveva conquistato la località.
§ Il Palazzo Comunale
§ Ora destinato a biblioteca, si trova da tempo immemorabile nella Piazza. § La Piazza
§ Era il luogo pubblico più importante, il salotto del paese, centro di raccolta, svago, affari, fucina di passioni politiche e ideali dei
§ La Porta del Paese
§ Museo Parrocchiale
§ Museo Pietro Mascagni
§ Palazzo Fabbri
§ Palazzo Morsiani-Bernardi
§ Prato di S. Andrea
Detto anche Bagnara Vecchia, è un rialzo di terreno, di forma ellittica, situato circa un chilometro a sud rispetto all'attuale centro abitato. Era l'antico castello bagnarese, il cui periodo di fondazione è incerto: forse è da collocarsi in epoca romana o alto-medievale. Dovrebbe invece essere sicura la data della sua distruzione, l' 8 maggio 1222, in occasione di una battaglia tra bolognesi, alleati dei faentini, e gli imolesi.
Da tempo immemorabile quel terreno è proprietà del Comune, che l'ha sempre concesso in locazione di nove anni in nove anni al miglior offerente. La zona è ricchissima di reperti archeologici e sono in corso contatti con le autorità competenti per decidere su eventuali iniziative da prendersi per rendere il luogo fruibile a studiosi e turisti.
§ Rocca Sforzesca
§ Santuario della Beata Vergine del Soccorso


Per informazioni turistiche e visite guidate al Castello:
PRO LOCO, P.zza Marconi - tel. 0545 76733


Per visite ai musei:
Chiesa Arcipretale, P.zza IV Novembre, 2 - tel. 0545 76054

Divertimenti:
Calcio
§ U.S. Bagnara
Società sportiva U.S. Bagnara fondata nel 1981.
Tennis e bocciofila
§ Polisportiva bagnarese
La polisportiva bagnarese gestisce sia il campo da bocce che il campo da tennis.
Motociclismo
 

Magazine locale:


Dintorni:
due chilometri dal paese in direzione nord, circondato dal vasto parco, sorge il palazzo Morsiani-Bernardi, edificio fortificato del XV secolo, rimaneggiato nel '700, di proprietà della stessa famiglia fin dalla costruzione. Interessanti all'interno sono la settecentesca cappella gentilizia ed i numerosi camini di cui uno del '400. Nell'immediato dopoguerra è divenuto un centro di studi internazionale per la selezione del Cane di San Bernardo.
L'allevamento del Soccorso" è considerato uno dei più importanti a livello mondiale per questa razza.

Da non perdere:
§ L'unica Porta d'ingresso a Bagnara era situata sul lato occidentale delle mura castellane e restò tale fino al termine del diciannovesimo secolo. In origine la Porta era dotata di un ponte levatoio, che fu demolito nel 1617 per essere rimpiazzato da un ponte in muratura, tuttora esistente sebbene non se ne vedano le arcate, coperte di terra il cui livello si è alzato nel corso dei secoli. Alla porta stazionava il portonaro che aveva il compito di tenerla chiusa di notte, ed aprirla di giorno, dopo essersi accertato che chi entrava non portasse armi con sé. Nel Settecento e nell'Ottocento è attestata la presenza di due camere adibite a prigione e poste al piano superiore della Porta stessa. Nel 1814 vi furono posti l'orologio e la torre campanaria, dopo che erano stati tolti dal palazzo comunale. La Porta fu minata e fatta saltare dai tedeschi in fuga durante l'ultima guerra mondiale. Nella ricostruzione del 1949 non si procedette al ripristino della torre campanaria. Legato alla porta c'è un antico detto, caro ai paesani: questa è Bagnara da una porta sola, chi passa questa Porta s'innamora.

Immagine:



Compagnia dell'Adriatico











RavennaBlu® è marchio registrato proprietà di InteRa srlwww.intera.it [open a new window]